top of page
Milford Sound

La lunga nuvola bianca

Itinerari d'autore

NUOVA ZELANDA

29 Novembre - 15 Dicembre 2024 | 17 Giorni / 13 Notti

Nomad Reporters World Tour.png
IscrizioniAperte.png
Gruppo Esclusivo.png

Un'avventura indimenticabile con chi
la Nuova Zelanda la conosce davvero!

“La Nuova Zelanda non è un piccolo paese bensì un grande villaggio”. Così sostiene Peter Jackson, regista neozelandese che con le sue celebri trilogie Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit ha fatto scoprire questo meraviglioso grande villaggio a tutto il mondo. I suoi film saranno un po’ il leitmotiv della nostra avventura agli antipodi dell’Italia. Ma non solo… perché questo viaggio sarà così ricco di esperienze che di sicuro non vi annoierete mai, un on the road che toccherà entrambe le isole, alla scoperta dei suoi incredibili paesaggi, della cultura māori, delle tradizioni e di una natura primitiva e maestosa.

Visiteremo la Contea a Hobbiton con tanto di banchetto hobbit presso la Green Dragon™ Inn; assisteremo all’haka e ceneremo con l’hangi; navigheremo sottoterra con sopra una volta stellata alle Waitomo Caves, cammineremo tra geyser, fanghi ribollenti e pozze fumanti; fotograferemo il Monte Fato al Tongariro e il suo “fratello” esiliato, il Monte Taranaki, dopo aver percorso la remota Forgotten World Highway; brinderemo tra i locali della bella Queenstown e della cittadina steampunk di Oamaru; ci interrogheremo sui misteriosi Moreaki Boulders e andremo ai piedi di ghiacciai che raggiungono l’oceano nella West Coast; faremo una crociera nel fiordo più spettacolare della Terra a Milford Sound; e ammireremo la maestosità del Mt. Cook mentre mangiamo salmone fresco nell’allevamento di salmoni più in quota del mondo. Non un semplice viaggio ma “Il Viaggio”, quello che si fa una volta nella vita e che non si scorda mai più…

Chiara e Mitch sono esperti della Nuova Zelanda perché vi si recano ogni anno per migliorare sempre di più la propria conoscenza del Paese e garantirvi un’esperienza autentica ed indimenticabile!

02.Pagina-1.jpg
01.DOVE-NZ.jpg
06-DOVE-NZ-COVER.jpg
I nostri itinerari sono usciti su
2 diversi numeri di DOVE!
01.Cover.jpg
Tour Nuova Zelanda 2023.png
Tour Nuova Zelanda 2024.png
Guarda sullo smartphone 
le Storie su IG dei
precedenti tour!
Partecipanti-2.png
PARTECIPANTI

Massimo 9

Alloggi-2.png
PERNOTTAMENTI

Alloggi in Camera Doppia

con Bagno Privato

Trasporti-2.png
TRASPORTI

Minivan privato

Pasti-2.png
PASTI

8 Inclusi

Esperienza-2.png
ESPERIENZE E ATTIVITA'

7 Incluse

Fotografia-2.png
FOTOGRAFIA

Mini workshops Inclusi

Hobbiton
The
Highlights!
NZ- Cosa troverai in questo viaggio-PerSito.png
Spunta-2.png
Immergersi nell'atmosfera fantasy della Terra di Mezzo
Spunta-2.png
Ammirare un cielo stellato sotto terra alle Glowworm Caves
Spunta-2.png
Vivere la cultura maori imparando l'haka e mangiando l'hangi
Spunta-2.png
Navigare nel fiordo di Milford Sound: l'Ottava Meraviglia del Mondo
Spunta-2.png
Passeggiare nella Contea di Hobbiton e banchettare come un hobbit
Spunta-2.png
Fotografare alcuni tra i paesaggi più belli della Terra come il Mt. Cook
Spunta-2.png
Camminare tra geyser, fanghi ribollenti e pozze colorate a Rotorua
Spunta-2.png
Assistere alla magica fioritura dei lupini al Tekapo Lake

ITINERARIO

Giorni 1 e 2 -  Il lungo viaggio verso la Terra di Mezzo…

Partenza dall'Italia per il lungo viaggio verso la Nuova Zelanda. A causa del fuso orario e della durata del volo agli antipodi del nostro Paese, si arriva a destinazione due giorni dopo.

Pernottamenti in volo

PER AVERE MAGGIORI INFO SU QUESTO ITINERARIO D'AUTORE IN NUOVA ZELANDA 
Auckland.png

Giorno 3 - La citta’ delle vele

Haere Mai! Benvenuti nella “Terra della lunga nuvola bianca” (Aotearoa in lingua māori). Ad accogliervi all’aeroporto dopo il lungo viaggio ci saranno Chiara e Mitch che vi aspetteranno con il van già pronto e che ci accompagnerà per l’on the road nell’Isola del Nord. Per smaltire il jet lag faremo un giro tranquillo in quella che è considerata una delle città più vivibili al mondo. Auckland è la città più grande e popolosa del Paese ed ospita addirittura un terzo dell’intera popolazione. Passeggeremo tra le eleganti vie del centro, con le sue splendide aree verdi, e festeggeremo l’inizio di questa avventura con un’elegante cena in cima alla Sky Tower, che con i suoi 328 m è l’edificio più alto dell’emisfero australe!
Pernottamento ad Auckland in Hotel 4* con Camera Doppia e Bagno Privato

Esperienza-Inclusa-SkyTower.png

Cena all’Orbit 360°

Festeggeremo l’inizio di questa avventura in Nuova Zelanda cenando al tramonto all’elegante Orbit 360°. Situato al 52° piano della Sky Tower, il ristorante, che ruota lentamente offrendo una panoramica a 360° sulla città e la baia di Hauraki, offre una moderna esperienza culinaria con un menu fisso di 3 portate di cucina neozelandese con i migliori prodotti locali e stagionali. Chi lo desidera può aggiungere anche una degustazione di vini (esclusa). L’esperienza include anche la salita fino all’ultimo Observation Deck.

Giorno 4 - La Contea

Dopo un’abbondante colazione saliremo sul Mt. Eden, uno dei tanti vulcani che circondano la città, per poi finalmente aprire le danze del nostro super on the road! E si parte col botto, perché oggi visiteremo uno dei fenomeni naturali più spettacolari e unici al mondo: le Waitomo Caves, un complesso di grotte dove ammirare i glow-worm (vedi box sotto). Nell’incantevole regione di Waikato sembra già di essere nella Contea de Il Signore degli Anelli. Qui colline verdi con centinaia di pecore brulicanti si susseguono a perdita d’occhio e, non a caso, proprio in quest’area sono state girate diverse scene delle due trilogie di Peter Jackson. Questo sarà solo un antipasto di quello che ci aspetterà in serata… Nel tardo pomeriggio calpesteremo gli autentici bucolici prati verdi della Contea e vivremo un’esperienza che non dimenticherete tanto facilmente! E’ il grande momento della visita di Hobbiton, il famoso set cinematografico dove Peter Jackson ha ambientato il villaggio degli hobbit. Ma non sarà una visita qualunque perché parteciperemo anche all’abbondante banchetto hobbit che si terrà nella Locanda del Drago Verde e faremo una passeggiata notturna accompagnati da lanterne (vedi box sotto)!

Pernottamento a Matamata in Motel 3* con Camera Doppia e Bagno Privato

Hobbiton-2.png
Glowworms Caves

Glowworms Caves

In questo complesso di grotte si può assistere ad un fenomeno davvero unico nel suo genere. Qui migliaia di insettini luminescenti, i glow-worm, sono capaci di accendersi di un verde tenue creando al buio una volta che ricorda la Via Lattea. Un ecosistema fragile e straordinario che non potrà non emozionarvi.

Hobbiton Evening Banquet

Hobbiton Evening Banquet

Ci credereste che questo famoso set cinematografico venne smantellato al termine delle riprese della trilogia de Il Signore degli Anelli? Per fortuna i proprietari riuscirono a mantenere i buchi delle case degli hobbit che furono poi ricostruite per il set de Lo Hobbit. Visiteremo questo luogo al tramonto per poi farci una bevuta di birra alla mitica Green Dragon™ Inn. Qui verremo viziati con un banchetto degno di uno hobbit. I tavoli saranno colmi di piatti tradizionali fantasy e, ovviamente, si incoraggiano le seconde porzioni. Dopo cena torneremo indietro percorrendo al chiaro di luna i sentieri della Contea con in mano le nostre lanterne, circondati dalla magia del villaggio illuminato.

Giorno 5 - Nella terra dei maori

Rotorua.png

Oggi ci sposteremo verso sud, nel distretto di Rotorua, una delle aree più sacre per i māori che qui vivono numerosi. Un luogo mistico tra fumanti sorgenti termali, geyser esplosivi, pozze di fango ribollenti e nuvole di gas sulfurei, ecco perché viene definita “Sulfphur City”. Per prima cosa andremo al Wai-O-Tapu Thermal Wonderland, un insieme di interessantissimi elementi geotermici tra cui la multicolore Champagne Pool, terrazzamenti minerali e laghi dai colori surreali. Dopo una camminata tra queste meraviglie naturali andremo a visitare la riserva termale Te Puia che racchiude oltre 500 sorgenti, tra cui spicca il Pohutu, un geyser che soffia fino a 30m di altezza. Qui parteciperemo ad una visita guidata dei māori che ci sveleranno qualche curiosità sul loro affascinante popolo. La sera approfondiremo la cultura del popolo più antico della Nuova Zelanda partecipando ad un concerto māori. Comprenderemo il famoso hongi (saluto tradizionale che consiste nell’unire fronte e naso per condividere il respiro vitale), assisteremo alle rinomate danze haka (la potente danza dei guerrieri inno degli All Blacks) e banchetteremo con l’hangi (metodo di cottura sottoterra con pietre bollenti). Insomma, concluderemo in grande questa intensa giornata ricca di cultura e incanti naturali.

Pernottamento ad Rotorua in Hotel 4* con Camera Doppia e Bagno Privato

Esperienza-Inclusa-WaiOTapu.png

Wai-o-Tapu e Te Puia

Non si può dire di aver goduto a pieno delle bellezze di Rotorua senza aver visitato la riserva termale Te Puia, e le meraviglie geotermiche naturali di Wai-O-Tapu (“acque sacre”). Nella prima si trova il geyser Pohutu, il più alto dell’emisfero Australe, e si possono imparare diverse arti māori, come l’arte di intagliare il legno, la lavorazione della Pounamu (giada verde) e le tecniche ti tessitura e pesca. Nella seconda si scopre una delle aree geotermali più particolari della Nuova Zelanda. Ed è per questo che ovviamente le abbiamo incluse entrambe!

La Haka Maori e l’Hangi

La Haka Maori e l’Hangi

La haka è la danza più famosa del popolo māori, grazie soprattutto all’uso che ne fa la nazionale neozelandese di rugby degli All Blacks, che con lo stile della Ka Mate l’ha fatta conoscere in tutto il mondo. Si tratta di una composizione suonata con molti strumenti: mani, piedi, gambe, corpo, voce, lingua, occhi. Nelle sue parole c’è sfida, esultanza, disprezzo, emozione, benvenuto, è l’espressione della passione e dell’identità di razza. In questa serata potremo assistere, non solo alla potente haka, ma anche assaggiare l’hangi, un metodo di cottura tradizionale che consiste nel cucinare le pietanze con delle pietre riscaldate poste nel terreno.

Giorno 6 - Il Monte Fato

Stamattina seguiremo il corso del fiume Waikato fino alle Huka Falls, dove compiono uno scenografico salto di 10 m. Faremo una sosta sul bellissimo Lake Taupo, il lago più grande della Nuova Zelanda, dove pranzeremo sul presto per poi dirigerci verso uno dei più spettacolari paesaggi vulcanici del Paese. La strada che scorre verso sud costeggia il maestoso Tongariro National Park, patrimonio UNESCO e primo parco del Paese, istituito nel 1887. Qui tre grandi vulcani dominano l’orizzonte arso di lava e cenere: il Ruapehu, tra i più attivi al mondo, il Tongariro, il più piccolo, e l’austero Ngauruhoe, quel celebre cono perfetto che tutti conosciamo come il Monte Fato de Il Signore degli Anelli. Raggiungeremo il punto migliore da cui fotografarlo e nella sua inquadratura più rappresentativa, e vi mostreremo le location cinematografiche della trilogia fantasy. La sera dormiremo all’interno del parco per poter avere più possibilità di vedere le montagne sgombre dalle nubi.

Pernottamento al Tongariro National Park in Lodge 4* con Camera Doppia e Bagno Privato

Ngauruhoe-2.png
Taranaki.png

Giorno 7 - La strada del mondo dimenticato

Svegliarsi al cospetto dell’imponente cono del Mt. Ngauruhoe non è una cosa che capita spesso, ma raggiungere da qui il suo vecchio compagno di tribù, il Mt. Taranaki, è ancora più singolare! Secondo una leggenda māori, infatti, il Taranaki un tempo si trovava insieme ai vulcani del Tongariro ma fu costretto ad andarsene quando venne sorpreso in compagnia dell’amante del Mt. Tongariro. Caduto in disgrazia, si stabilì ad ovest, dove ora svetta in maestoso isolamento, nascondendo il volto dietro una coltre di lacrime. Tra questi due giganti e coni perfetti si snoda una delle strade più belle e remote di tutta la Nuova Zelanda: la Forgotten World Highway. Sarà questa la via che percorreremo per raggiungere il monte esiliato, tra dolci colline, foreste pluviali, pa māori, miniere di carbone abbandonate e un curioso villaggio sperduto che si è proclamato repubblica indipendente nel 1989: Whangamomona. Qui potrete persino farvi un timbro sul passaporto! Arrivati al Monte Taranaki dovremmo solo sperare che non sia un giorno di lacrime per poterlo vedere e fotografare in tutta la sua maestosa bellezza. Domani partenza molto presto per l’Isola del Sud!

Pernottamento a New Plymouth in Motel 4* con Camera Doppia e Bagno Privato

Giorno 8 - Tesori di una terra lontana

Sveglia prima dell’alba. Stamattina prenderemo un volo molto presto per raggiungere la maestosa e selvaggia Isola del Sud! Atterrati a Christchurch ritireremo il nostro nuovo van per partire subito verso la grandiosa West Coast. Un viaggio straordinario attraverso l’Arthur’s Pass, un percorso realizzato nel 1923 per raggiungere le miniere d’oro del Westland, ma frequentato dai māori ben prima della sua scoperta. Qui faremo una breve sosta presso le formazioni rocciose di Castle Hill, le cui forme aliene incantano fotografi e alpinisti e che sono state usate anche come set in alcune scene de La Compagnia dell’Anello. Stretta tra l’impetuoso Mar di Tasmania e le Southern Alps, la West Coast comunica un senso di fine del mondo, un'affascinante combinazione di costa selvaggia, natura lussureggiante e storia. La nostra tappa finale sono i ghiacciai Franz Josef e Fox. A queste latitudini non esiste nessun altro luogo in cui i ghiacciai siano così vicini all’oceano e le loro sorprendenti dimensioni sono dovuti alla piovosità della regione. Qui faremo un po’ di trekking per godere meglio delle viste sul ghiacciaio, prima di riposarci nei nostri alloggi a Franz Josef.   

Pernottamento a Franz Joseph in Motel 4* con Camera Doppia e Bagno Privato

Franz-Joseph.png
Wanaka.png

Giorno 9 - On the Road tra paesaggi mozzafiato

Stamattina, prima di proseguire lungo la strada panoramica che costeggia il Mare di Tasman, raggiungiamo un viewpoint da cui è possibile godere di una bellissima vista sul maestoso Fox Glacier. Dopodiché affronteremo il lungo tratto di strada che arriva ad Haast per poi lasciare la West Coast ed entrare nell’Otago attraverso lo spettacolare Haast Pass. Ovviamente ci saranno diverse soste lungo il percorso per godere dei numerosi viewpoint. Passate cascate impetuose, laghi blu come il cielo, montagne imponenti e infiniti prati verdi, si raggiunge il magnifico Wanaka Lake, con la sua cittadina omonima e con la cornice naturale delle Southern Alps. Qui non mancheremo di immortalare al tramonto uno degli scenari più fotografati della Nuova Zelanda, l’albero cresciuto in mezzo al lago.

Pernottamento ad Wanaka in Hotel 4* con Camera Doppia e Bagno Privato

Giorno 10 - La regione vinicola dell'Otago

Il dolce risveglio sulla cornice da cartolina del Wanaka Lake e delle montagne della Crown Range sarà sicuramente il miglior modo per iniziare la giornata, all’insegna del relax, dello shopping e della buona cucina. Esploreremo ancora le aree circostanti, fatte di valli verdeggianti, prati alpini, fiumi incontaminati e montagne frastagliate. Partiremo poi alla volta di Cromwell possiede un affascinante quartiere storico vicino al lago. Siamo al centro della prestigiosa regione vinicola dell’Otago centrale, nota per il suo eccellente Pinot nero. Seguiremo poi il corso del fiume Kawarau per raggiungere le omonime gole e prima di arrivare a Queenstown faremo una sosta nel grazioso paese di Arrowtown, ricco di negozi alla moda e con una rilassante atmosfera bohemien. La sera festeggeremo tra i bellissimi locali del centro di Queenstown.

Pernottamento a Queenstown in Hotel 4* con Camera Doppia e Bagno Privato

Cromwell.png
Lake-Wakatipu.png

Giorno 11 - La capitale mondiale dell’avventura

Con l’aspetto di un villaggio e l’energia di una cittadina, Queenstown vanta una cornice paesaggistica di prim'ordine: le cime color indaco dei monti Remarkables e il bellissimo Lake Wakatipu. Qui c’è spazio per ogni tipo di avventura, da quelle più adrenaliniche a quelle più rilassanti e chi vuole può anche fare jet boat, arrampicata, bungee jumping, cavallo, rafting, o semplicemente visitare questa splendida cittadina dall’atmosfera rilassata e ricca di locali e di belle passeggiate sul lungolago. Nel tardo pomeriggio faremo una gita nella più isolata Glenorchy, situata proprio ai piedi di splendide montagne. Qui vi sfideremo a scovare un’importante location de Il Signore degli Anelli…niente meno che Isengard. In queste zone infatti sono state girate moltissime sequenze della trilogia e non potrete non riconoscere i luoghi non appena li vedrete! La sera poi ci divertiremo un po’ tra i bellissimi locali di Queenstown e ci daremo la carica per il giorno dopo, perché quello che ci aspetta è in assoluto uno dei luoghi più belli della nostra Terra… 

Pernottamento a Queenstown in Hotel 4* con Camera Doppia e Bagno Privato

Giorno 12 - E alla fine del mondo…il Paradiso

Oggi andremo alla fine del mondo…e potrete anche spegnere i vostri smartphone perché qui tanto non avrete alcuna speranza di trovare segnale. La strada è lunga per raggiungere il paradiso, ma sarete ricompensati dalla vista di uno dei luoghi più belli che potreste mai vedere nella vostra vita. La strada già vale il viaggio: una corsa tra faggete, laghi cristallini, cascate, montagne e valli incontaminate. Un tunnel buio e stretto sarà l’ultima sfida prima di essere rapiti dal panorama al di là dell’oscurità: Milford Sound. Non bastano gli aggettivi per descrivere questo fiordo da sogno, con scogliere colme di vegetazione a picco sul mare e centinaia di cascate che dalle montagne si gettano nelle acque scure creando arcobaleni. Navigheremo nel fiordo fino al Mar di Tasmania e ne scopriremo tutte le meraviglie. Non mancheremo poi di fotografare l’iconico Mitre Peak che con i suoi 1692 m domina il fiordo. Rientreremo poi nella tranquilla cittadina di Te Anau, dove passeremo la notte.

Pernottamento a Te Anau in Hotel 3* con Camera Doppia e Bagno Privato

Milford-Sound-2.png
Crociera a Milford Sound

Crociera a Milford Sound

Per godere a pieno della maestosa bellezza del fiordo bisogna assolutamente prendere parte ad una crociera. Navigare tra le montagne a picco sul mare e le numerose cascate che si gettano da esse è un’esperienze incredibile e sarà uno dei ricordi più preziosi che conserverete nel tempo.

Giorno 13 - Punk e steampunk

Moeraki-Boulders.png

L’itinerario di oggi ci condurrà in luoghi davvero insoliti. La strada che percorreremo attraverserà il Southland, la regione più a sud della Nuova Zelanda, per raggiungere la cosiddetta “Edimburgo del sud”, ovvero la cittadina di Dunedin che sfoggia con fierezza le sue origini scozzesi e capitale del “Dunedin Sound”, un incrocio tra indie, punk e rock. Avremo tempo per visitare il centro cittadino dalla forma urbana di un ottagono e la caratteristica stazione ferroviaria costruita con pietra di Oamaru, considerata l'edificio più fotografato della Nuova Zelanda! La città è anche nota per Baldwin St, la seconda via residenziale più ripida al mondo con una pendenza di 19°. Percorrerla a piedi sarà molto divertente! Nel tardo pomeriggio raggiungiamo i Moeraki Boulders, grandi massi di forma sferica disseminati lungo un bel tratto di spiaggia. Qui faremo una piacevole passeggiata in mezzo a queste enormi biglie per poi riprendere la strada per Oamaru, il gran finale delle curiosità odierne. Questa cittadina dagli edifici vittoriani è un brulicare di personaggi insoliti, antiquari e bohémien che si ispirano tutti al movimento steampunk, secondo un’idea del “domani così com’era una volta”. Gallerie d’arte, negozi, mercatini, locali, librerie, boutique d’abbigliamento e persino un museo, qui tutto è dedicato a questo movimento. E anche l’hotel che ci ospiterà questa notte non potrà essere da meno…

Pernottamento a Oamaru in Hotel 5* con Camera Doppia e Bagno Privato

Giorno 14 - Il maestoso Mt. Cook

Questa mattina avrete del tempo libero a disposizione per visitare la cittadina di Oamaru prima di intraprendere la bella strada panoramica per raggiungere la destinazione odierna. Arriveremo fino al Lake Pukaki, uno splendido lago di un azzurro chiaro surreale, dove assaggeremo il salmone fresco del Mt. Cook Alpine Salmon, l’allevamento di salmoni più in quota esistente al mondo. Il Mt. Cook, con i suoi 3.724 m di altitudine (la cima più elevata dell’Australasia), spicca già sullo sfondo del lago e regala visioni da cartolina. L’ultimo tratto di strada per raggiungerlo è incredibile. Mentre la sua sagoma scura e innevata pian piano si fa sempre più imponente, il paesaggio diventa sempre più maestoso. Arrivati ai suoi piedi, se il meteo lo permetterà, faremo lo spettacolare trekking di 3h per ammirare al meglio la montagna e il suo magnifico ghiacciaio, l’Hooker Glacier. Una volta rientrati, se avremo la fortuna di avere un bel cielo limpido, il sole cederà la scena ad una delle volte stellate più belle del mondo, dal momento che la zona dell’Aoraki Mackenzie è International Dark Sky Reserve.

Pernottamento al Mt.Cook Village in Motel 4* con Camera Doppia e Bagno Privato

Mt-Cook.png
Tekapo Lake 2.png

Giorno 15 - Un lago da cartolina

Stamattina continueremo le nostre escursioni al Mt. Cook visitando la Tasman Valley, dove con un breve trekking raggiungeremo una bella vista sul Tasman Glacier, il ghiacciaio più grande della Nuova Zelanda. In questa splendida valle riconoscerete un’altra celebre location de Il Signore degli Annelli... Partiremo poi alla volta del bucolico Lake Tekapo, la perfetta immagine da cartolina di un lago dalle acque turchesi incorniciate da montagne innevate. Tappa obbligata è anche la Church of the Good Shepherd, una chiesa interconfessionale in pietra e legno di quercia che sorge sulle sponde del lago, uno dei luoghi più fotografati di tutta la Nuova Zelanda che potremo immortalare circondata dalla spettacolare fioritura dei lupini. E mentre ci godremo questa meraviglia ripercorremo nella mente tutte le bellezze naturali di cui siamo stati spettatori in questo viaggio e a quante esperienze fatte potremmo raccontare una volta tornati a casa.

Pernottamento a Geraldine in Motel 3* con Camera Doppia e Bagno Privato

Giorno 16 - Ultima visita a Christchurch e partenza

Ultimo tratto del nostro on the road attraverso la lunga nuvola bianca. Oggi raggiungiamo Christchurch in tempo per una visita del centro cittadino. Nonostante fu colpita del terribile terremoto del 2011, oggi la città più popolosa dell'Isola del Sud è rinata come una fenice dalle ceneri. Il centro colorato e pieno di vita è circondato dal tranquillo fiume Avon che regala una passeggiata piacevole. Non mancherà il tempo per lo shopping e l'ultimo piatto a base degli ingredienti prelibati che regala questo paese, prima di dirigerci in aeroporto per il volo di rientro in Italia.

Pernottamento in volo

Christchurch.png

Giorno 17 - Rientro in Italia

L’itinerario potrebbe subire delle variazioni a causa del meteo o di altri possibili imprevisti. Gli accompagnatori si adopereranno al meglio per garantire lo svolgimento completo del programma. Si ricorda anche che il gruppo di viaggiatori potrà concordare con gli accompagnatori cambi di itinerario o escursioni aggiuntive, previa fattibilità e disponibilità. Certe esperienze e attività incluse potrebbero subire delle cancellazioni, in tal caso verranno sostituite con altre esperienze o attività di pari valore.

IMPORTANTE!

PER AVERE MAGGIORI INFO SU QUESTO ITINERARIO D'AUTORE IN NUOVA ZELANDA
Travelbook-NuovaZelanda.png
Workshop.png

Mini-Workshops Fotografici

Ad accompagnarvi in questo viaggio ci sarà anche Chiara Salvadori, fotografa professionista che ha scattato tutte le immagini di queste pagine. Per gli appassionati di fotografia che vogliono catturare al meglio i magnifici paesaggi della Nuova Zelanda, Chiara sarà a disposizione per mini-workshop fotografici nelle ore e nelle situazioni migliori per scattare splendide fotografie.

Hobbiton
Avvertenze e Consigli Utili!

Difficoltà. Si camminerà molto ma non ci saranno escursioni particolarmente difficoltose. Si percorreranno inoltre lunghi spostamenti in auto, per cui questo viaggio è sconsigliato a chi soffre molto di mal d’auto (i posti a sedere sono solo dietro), salvo affrontarlo con le dovute precauzioni mediche. 

Avviso. Alcune attività o escursioni potrebbero essere cancellate a causa del maltempo o di altri fattori non dipendenti da noi. In tal caso verranno sostituite con altre attività di pari valore.

Clima e Abbigliamento. A dicembre la Nuova Zelanda è a fine primavera (l’equivalente del nostro giugno più o meno). Ha però un clima estremamente variabile: nell’arco di una giornata potreste vedere tutte e quattro le stagioni! Le piogge sono abbondanti in qualsiasi stagione (soprattutto nella parte occidentale dell’Isola del Sud). L’Isola del Nord ha un clima oceanico mite e la primavera è abbastanza soleggiata anche se non si raggiungono mai temperature elevate (max 22°C). L’Isola del Sud è molto più fresca ed è esposta ai venti occidentali, con piogge davvero abbondanti nella zona costiera ad ovest delle Alpi Meridionali (si arriva a 6 m di pioggia all’anno!). Aspettatevi in media queste temperature: Aukland 15/21°C; Dunedin 11/16°C; Queenstown 8/20°C. Si consiglia un abbigliamento “a cipolla” adatto alle varie escursioni termiche, quindi sia abiti leggeri (magliette, pantaloncini, camicie, cappello) che pesanti (felpa, giacca a vento, impermeabile). Sono consigliate inoltre scarpe comode da trekking e alta protezione solare perché in Nuova Zelanda lo strato di ozono è più sottile ed è molto facile scottarsi e prendere colpi di sole.

Attività Facoltative. Nel costruire l’itinerario abbiamo lasciato spazi per poter fare altre attività, oltre a quelle già incluse. In Nuova Zelanda ci sono moltissime possibilità, tra cui escursioni in elicottero o a cavallo e attività adrenaliniche come il jetboat, il bungee junping, il parapendio e molto altro. Una volta chiuso il gruppo e confermato il tour concorderemo insieme eventuali attività facoltative e vi manderemo una guida dettagliata.

Nomad Reporters
Nomad Reporters
Cerchio Autore.png

Ad accompagnarti  in questo tour ci saranno

Organizzazione
Tecnica

Atonga Viaggi

Prezzo

Nuova Zelanda
"La lunga nuvola bianca"

17 Giorni / 13 Notti

8.080

ISCRIZIONI APERTE FINO AL 30 SETTEMBRE
SALVO ESAURIMENTO POSTI!

Voli e Annullamento Inclusi!

Aereo.png

7.680

PREZZO IN
OFFERTA SPECIALE 
FINO AL
30 GIUGNO!

Quota comprende

Quota non comprende

  • Viaggio ESCLUSIVO con massimo 9 Partecipanti

  • Volo Intercontinentale a/r con andata da Milano Malpensa a Auckland e ritorno da Christchurch a Milano Malpensa (possibile quotazione anche da Roma)

  • Tasse Aereoportuali

  • Bagaglio in stiva

  • Tutti gli Alloggi in Camera Doppia e Bagno Privato.

  • 7 Notti in Hotel da 3-4* in Camera Doppia con Bagno Privato

  • 4 Notti in Motel da 3-4* in Camera Doppia con Bagno Privato

  • 1 Notte in Lodge 4* in Camera Doppia con Bagno Privato

  • 1 Notte in Boutique Hotel 5* in Camera Doppia con Bagno Privato

  • Volo Interno dalla North Island alla South Island

  • Ingresso alla Sky Tower con cena di 3 portate presso l’Orbit 360° (bevande escluse)

  • Ingresso alle Glowworms Caves

  • Visita all’Hobbiton Movie Set con l’Evening Banquet Tour e cena

  • Concerto māori con haka e cena con metodo tradizionale hangi

  • Ingresso alla Riserva Termale Te Puia

  • Ingresso al Parco Geotermico Wai-O-Tapu

  • Crociera a Milford Sound

  • 5 Colazioni

  • Mini-workshop fotografici con fotografa professionista

  • Guida Archeologica ed Escursionistica con Patentino da Accompagnatore Turistico

  • Driver per tutta la durata del viaggio

  • Minivan privato per tutto il viaggio

  • Assicurazione Sanitaria (fino a 500.000 Euro) e Bagaglio

  • Assicurazione Annullamento

  • Fee Agenzia.

  • Travel Notebook da collezione di Nomad Reporters, creato appositamente per il tour

  • Chat di gruppo su WhatsApp per assistervi al viaggio e per rispondere direttamente a tutte le vostre domande

  • Video Call prima della Partenza

  • Pasti e bevande non menzionati nella “quota comprende”.

  • Escursioni Extra ed Extra Personali.

  • Visto di Ingresso NZeTa (17 NZD su app o 23 NZD online)

  • International Visitor Conservation and Tourism Levy (35 NZD)

  • Quota in loco di 500 NZD (290€ circa al tasso di cambio di 1,70) per benzina, parcheggi e altri costi logistici

  • Supplemento Camera Singola di 1000€ (Disponibilità: 2)

  • Tutto ciò che non è menzionato nella “quota comprende”.

PHOGALLERY

Potrebbe interessarti anche...