top of page
Hanami Tour

Hanami Tour

I Grandi Classici

GIAPPONE

24 Marzo - 6 Aprile | 14 Giorni / 11 Notti

IscrizioniAperte.png
Trip By Mitch

L’Hanami, letteralmente “osservare i fiori”, è un’usanza in cui i giapponesi godono delle fioriture primaverili riversandosi nei parchi per festeggiare l’amicizia e l’accoglienza in lunghi pic-nic. Durante il tour vivremo questa bellissima tradizione e i ciliegi in fiore ci accompagneranno per buona parte della nostra avventura, che ci porterà a visitare i luoghi più significativi del Giappone. La capitale Tokyo in cui convivono in equilibrio antichità e innovazione; la storica Kyoto antica capitale dove ci immergeremo nella tradizione; la sfavillante Osaka pronta ad offrire il meglio della cucina nipponica; e infine Nara, la città dei cervi. Inoltre, da quest’anno anche un assaggio del Giappone rurale visitando Takayama, la città del sakè; le tradizionali case gassho-zukuri di Shirakawa-go; e Kanazawa con il suo giardino dei sei elementi.

Partecipanti

Massimo 16

Pernottamenti

Hotel in Camera Doppia

con bagno privato

Trasporti

Treni e Bus

Pasti

9 inclusi

Esperienze & Attività

5 Incluse

Evento

Fioritura dei ciliegi

Hanami.png
Vivere il Giappone nella splendida stagione dell'Hanami
Assistere alla Cerimonia del Tè vestiti in Kimono
Immergersi nel futuro a Tokyo
Abbuffarsi di piatti tipici ad Osaka
The
Highlights!
Scoprire l'artigianato e il saké  di Takayama
Andare indietro nel tempo nei villaggi di Shirakawa-go
Rilassarsi nel più bel giardino del Giappone a Kanazawa
Giocare con i cervi tra i templi di Nara

ITINERARIO

Giorno 1 -  Italia/Tokyo

Partenza da Milano Malpensa e volo per Tokyo.

Pernottamento in Volo

Giorno 2 - Tokyo

Benvenuti in Giappone! Dopo aver sistemato le pratiche doganali ci trasferiamo con il treno nel centro di Tokyo. Check-in e sistemazione in hotel. Cena e prima passeggiata tra le luci della capitale nipponica.

Pernottamento a Tokyo in Hotel con Camera Doppia e Bagno Privato

Giorno 3 - Le anime di Tokyo

0169_Tokyo.jpg
Cerchio classici.png

Tokyo ha due anime, una antica rappresentata dal quartiere di Asakusa, e una ultramoderna ben sintetizzata nell’isola artificiale di Odaiba. Al mattino andiamo subito nel quartiere di Asakusa per visitare il magnifico complesso templare del Senso-Ji, luogo di pellegrinaggio della popolazione nipponica. Appena arrivati iniziamo la mattinata con un buonissimo melonpan, tipico dolcetto giapponese sfornato caldo. Rifocillati, entriamo nel tempio per una preghiera che ci garantirà un viaggio sicuro ed emozionante, prima di disperderci per qualche ora tra i negozi di Nakamise Dori e le stradine limitrofe al tempio piene di luoghi da scoprire. Dopo pranzo saliamo sul traghetto futuristico disegnato dal mangaka Leiji Matsumoto, che sembra uscito dalle sue saghe di Capitan Harlock. Ci trasporterà come in un viaggio nel tempo nella baia di Odaiba, attraverso vedute mozzafiato dal fiume Sumida. Tempo libero per visitare l’isola artificiale, che ospita il primo Gundam in scala 1:1 e tanti negozi interessanti, prima di sederci e ammirare la skyline di Tokyo al tramonto, illuminata e incorniciata dal Rainbow Bridge. Per concludere la giornata vi portiamo a mangiare in un luogo a noi speciale: l’isola di Tsukishima dove regna il monjayaki!

Pernottamento a Tokyo in Hotel con Camera Doppia e Bagno Privato

ESCURSIONE SUL FIUME SUMIDA

La crociera sul fiume Sumida con il traghetto disegnato dal mangaka Leiji Matsumoto è un’esperienza unica e affascinante che ti permette di ammirare Tokyo da una prospettiva diversa. Il traghetto, chiamato Himiko, ha una forma futuristica e ricorda le astronavi delle opere di Matsumoto, come Capitan Harlock e Galaxy Express 999. A bordo potrai godere di un ambiente confortevole e spazioso, con vetrate panoramiche che ti offrono una vista mozzafiato sul fiume e sulla città.

Tokyo Cruise.jpg
L'Esperienza
Inclusa!

Giorno 4 - La pace di Ueno e il caso di Akiba

Oggi partiamo con una rilassante passeggiata al Parco Ueno con tempo libero per visitare l’imperdibile Museo Nazionale di Tokyo. Proseguiamo la camminata lungo la caotica Ameyoko Street, qui una ciotola di riso con pesce fresco (chirashi) è una delle prelibatezze da gustare tra uno shopping e l’altro. Nel primo pomeriggio raggiungiamo Akihabara. Chiamata “Akiba” dai local o “Electric Town”, questo quartiere è il regno di ogni appassionato di manga, anime ed elettronica. Alla sera ci buttiamo nel caotico quartiere di Shinjuku camminando lungo le strade a luci rosse di Kabukicho, e brindando nei tanti pub dalle dimensioni lillipuziane di Golden Gai.

Pernottamento a Tokyo in Hotel con Camera Doppia e Bagno Privato

0052_Shinjuku.jpg
Cerchio classici.png

HANAMI PARTY

Hanami in giapponese significa "osservare i fiori" e rappresenta un evento che celebra principalmente la fioritura dei Sakura, i fiori di ciliegio. Si pensa che questa usanza nacque durante il periodo Nara (710-794), attraverso l’influenza della dinastia cinese. Col tempo assunse un valore spirituale e religioso molto forte legato alla raccolta del riso, e gli alberi divennero elementi di devozione come dimore dei kami. Oggi questa festività continua ad esistere nel cuore dei giapponesi che si raggruppano attorno ai grandi alberi per sontuosi pic-nic, come faremo noi, festeggiando la primavera, l’amicizia e l’accoglienza.

Hanami 2.jpg
L'Esperienza
Inclusa!
0320_Harajuku.jpg
Cerchio classici.png

Giorno 5 - Verso il Giappone rurale

L’ultimo giorno a Tokyo lo concludiamo con una bella visita al quartiere di Harajuku, con prima tappa al tempio shintoista Meiji Jingu degli inizi del ‘900, simbolo dell’amore tra l’imperatore Mutsuhito e la sua consorte l’imperatrice Shōken, ed oggi luogo esclusivo per i matrimoni. Continuiamo poi la visita dei dintorni con la particolare Takeshita Dori, strada dove nascono le nuove mode, e affollata di colori e personaggi particolari. A pranzo ci sposteremo a Shibuya: siete più da sushi o da ramen? Qui c’è l’imbarazzo della scelta! Con lo stomaco pieno attraversiamo l’incrocio più trafficato del mondo per visitare la statua del cane Hachiko. Infine, rientro in hotel per recuperare i bagagli e prendere il bus che ci porterà a Takayama per un assaggio del Giappone rurale.

Pernottamento a Takayama in Hotel con Camera Doppia e Bagno Privato

Giorno 6 - Sakè Kampai!

Benvenuti nella città del sakè! Oggi non si prendono né treni né bus, ma cammineremo lungo le antiche vie della città.  Inizieremo con la passeggiata al mercato mattutino sulle sponde del fiume Miyagawa. Proseguiamo con il percorso di Higashiyama, un itinerario di 5 km che raccoglie diversi templi e santuari che ricordano i giorni in cui la città era governata dal clan Kanamori, fino a raggiungere le rovine del castello e il parco Shiroyama. Dopo pranzo trascorreremo il pomeriggio nel quartiere di Sanmachi-suji dove avrete tempo libero per esplorare le decine di negozi dedicati all’artigianato locale ed assaggiare i diversi tipi di sakè offerti dalle antiche distillerie presenti. Alla sera cercheremo un locale dove provare il famoso Hōba Miso, specialità locale.

Pernottamento a Takayama in Hotel con Camera Doppia e Bagno Privato

0625_Takayama.jpg
Cerchio classici.png
0697_Ogimachi.jpg
Cerchio classici.png

Giorno 7 - Gassho-Zukuri

In questa giornata partiremo alla volta di Kanazawa, e durante il viaggio faremo una piacevole sosta al villaggio di Shirakawa-go, patrimonio UNESCO e meta irrinunciabile. Nella nostra visita ammireremo le bellissime case in stile gassho-zukuri, caratterizzate dal loro tetto estremamente spiovente di paglia resistente ad ogni stagione ed intemperia. Avremo tempo di osservare il complesso dalla terrazza Tenshukaku, di entrare in una delle grandi case per conoscere la lavorazione del baco da seta, e visitare il santuario Hachiman. Infine, recuperati i bagagli lasciati al deposito della stazione dei bus, ci dirigiamo alla nostra meta finale: Kanazawa. In serata ceniamo in uno dei tanti locali che offre la città che un tempo ospitava il potentissimo clan Maeda.

Pernottamento a Kanazawa in Hotel con Camera Doppia e Bagno Privato

Giorno 8 - Il giardino dei sei elementi

Giornata dedicata all’esplorazione della città di Kanazawa. Una piccola Kyoto che sa però offrire tanto. Città di geishe e samurai, vanta uno dei tre giardini più belli del Giappone, il Kenrokuen, che significa “giardino dei sei elementi”. Con gli occhi pieni di stupore proseguiamo la visita passando attraverso il suo Castello Bianco. Raggiungeremo poi il quartiere dei samurai di Nagamachi, visiteremo il particolare Santuario di Oyama e concluderemo con uno spuntino all’Omicho Market, che ci delizierà con i suoi prodotti freschissimi. Finite le visite prenderemo il treno veloce thunderbird verso Kyoto.

Pernottamento a Kyoto in mini appartamenti con Camera Doppia e Bagno Privato

1216_Kenroku-En.jpg
Cerchio classici.png
Fushimi Inari
Cerchio classici.png

Giorno 9 - L’anima di Kyoto

Al mattino visiteremo il bellissimo Castello Nijo, simbolo del potere e della ricchezza dello shōgunato di Edo. Per pranzo le nostre papille gustative verranno deliziate con le decine di prelibatezze offerte dal Nishiki Market, soprannominata "Kyoto’s Kitchen". Infine, nel pomeriggio raggiungeremo il meraviglioso santuario Fushimi Inari Taisha, dove hanno girato Memorie di una Geisha, e che ci regalerà una magica camminata lungo la sua serie di torii rossi, fino a raggiungere il belvedere da cui si gode una veduta panoramica della città. In serata festeggeremo con la Takoyaki Night e per chi vuole un bel karaoke!

Pernottamento a Kyoto in mini appartamenti con Camera Doppia e Bagno Privato

TAKOYAKI NIGHT

Uno dei più iconici e tipici piatti del Giappone sono i takoyaki, polpette fritte di polpo a forma sferica. Quando si vedono per la prima volta i cuochi ci si chiede come riescano a prepararlo così precise e così velocemente! Ecco in questa esperienza lo capirete voi stessi provando ad imparare a farle.

Takoyaki-polpette-polipo-fritte-giappone.jpg
L'Esperienza
Inclusa!

Giorno 10 - Kyoto tradizionale

Oggi iniziamo fin da subito con delle grandi emozioni! Al mattino visitiamo uno dei templi più iconici del Giappone: il Kinkakuji, o meglio conosciuto come Padiglione d’Oro. Raggiungeremo poi il quartiere delle geishe di Gion e lo splendido Santuario di Yasaka. Camminando tra le vie dalle atmosfere antiche raggiungiamo l’area di Higashiyama dove visiteremo il Tempio Kyomizudera, costruito su una palafitta in legno senza chiodi ed uno dei simboli di Kyoto. Concluderemo questa splendida giornata con una tipica Cerimonia del Tè vestiti in Kimono, un'esperienza che ci farà toccare con mano la cultura tradizionale giapponese. In serata ceniamo tra le atmosfere feudali della zona di Pontocho.

Pernottamento a Kyoto in mini appartamenti con Camera Doppia e Bagno Privato

1281_Kinkaku-ji.jpg
Cerchio classici.png

CERIMONIA DEL TÈ VESTIZIONE DEL KIMONO

Una delle attività più belle del viaggio si svolgerà nella cornice del quartiere storico del tempio Kiyomizudera. La Vestizione con la Cerimonia del Tè offrirà la possibilità di visitare il quartiere di Higashiyama come ai tempi della Kyoto feudale. Mentre la cerimonia ci darà un’esaustiva introduzione a questa pratica che esiste da secoli e che si è sviluppata in queste zone.

0947_Kimono.jpg
L'Esperienza
Inclusa!
1896_Daibutzu.jpg
Cerchio classici.png

Giorno 11 - Nara Express

Giornata dedicata alla visita della città di Nara. All’arrivo preparatevi ad essere assaliti da centinaia di cervi che si aggirano per le sue strade. Per iniziare bene la visita facciamo uno stop per assaggiare il tipico mochi della città, per poi dirigerci al tempio Kofuku-ji con la sua bellissima pagoda a cinque piani. Nella tarda mattinata arriviamo al Todai-ji, famoso per il suo Buddha gigante. Qui avrete tempo libero per giocare con i cervi, rilassarvi un po’ e pranzare in uno dei tanti ristorantini consigliati. Concludiamo con la visita di Naramachi, quartiere storico di Nara, in cui visitiamo un bel negozio di kimono vintage e un produttore di sakè. Rientriamo infine per la nostra ultima serata a Kyoto.

Pernottamento a Kyoto in mini appartamenti con Camera Doppia e Bagno Privato

Giorno 12 - Kyoto segreta

Preparatevi a svegliarvi presto. Lasceremo le valigie in hotel e andremo a visitare l’area di Arashiyama e la sua famosa Foresta di Bamboo, che cercheremo di raggiungere quando c’è meno folla. Proseguiamo poi per la strada preservata di Saga Toriimoto, una zona meno battuta che ci porterà indietro di secoli. Lungo il suo percorso visitiamo diversi templi tra cui l’Adashino Nenbutsuji, famoso per la sua scalinata in mezzo ad una foresta di bamboo e le 8000 statue di anime solitarie; e l’Otagi Nenbutsuji, che ospita 1200 statue di rakan (discepoli di buddha) sorridenti. Nel pomeriggio ci trasferiamo ad Osaka. La cena e la serata le passeremo a Namba e Dotombori, quartieri simbolo della cucina giapponese.

Pernottamento ad Osaka in Hotel con Camera Doppia e Bagno Privato

1241_Arashiyama.jpg
Cerchio classici.png
1344_Osaka.jpg
Cerchio classici.png

Giorno 13 - Ultimi regali

Ultimo giorno in Giappone. Dopo aver lasciato le valige in reception partiamo con la visita del maestoso Castello di Osaka, il più alto del Giappone e una delle attrattive più belle della città. Nella tarda mattinata vi portiamo nella zona con la più alta concentrazione di regali e souvenir da portare a casa! Sarete liberi di esplorare Namba, con il tunnel dedicato allo shopping più lungo al mondo, i quartieri nerd di Den Den Town e Otaku Road, e la più tradizionale Doguyasuji dove scovare servizi da tè, piattini, bacchette e i famosi coltelli giapponesi. Nel tardo pomeriggio ritiro dei bagagli in hotel e treno per l’aeroporto di Kansai. In serata volo per l’Italia.

Pernottamento in volo

Giorno 14 - Sognando la prossima avventura

Arrivo all’aeroporto di Milano Malpensa di prima mattina e fine dei servizi.

PER AVERE IL PROGRAMMA DETTAGLIATO

E MAGGIORI INFO SU QUESTO TOUR

Photogallery

1086_Fushimi-InariTaisha.jpg
Avvertenze e Consigli Utili!

Difficoltà. Si camminerà molto ma non ci saranno escursioni particolarmente difficoltose. 


Avviso. I fumatori dovranno tenere presente che non è possibile fumare in ogni luogo, ma solo in apposite aree, quindi dovranno mantenere un atteggiamento paziente.


Clima e Abbigliamento. La primavera ha un clima molto pazzerello, le temperature possono raggiungere delle minime di 8°C e delle massime di 24°C, tuttavia è ottimo poiché nelle grandi città il caldo estivo è davvero insopportabile. Le piogge sono frequenti, ma in Giappone hanno un proprio fascino. Come abbigliamento si consiglia il solito assetto a cipolla, durante la giornata capita spesso di passare diverse temperature. Si consiglia una giacchetta, se impermeabile meglio, e delle scarpe molto comode poiché si camminerà molto.