Ultimi 6  Posti!

In questo epico viaggio on the road andremo alla scoperta dell’autentica anima del Far West nel cuore pulsante del Southwest degli Stati Uniti, in quelle terre di frontiera dai paesaggi spettacolari, di rossi canyon, montagne impervie, immensi deserti e sconfinate distese di cactus che si estendono a perdita d’occhio tra il Colorado, l’Arizona e il New Mexico. Lì dove si è venuto a creare un patrimonio culturale misto, in cui le tradizioni locali si fondono con quelle ispaniche e anglo-americane. Terre di Apachi, Navajo, Hopi e popolazioni pueblos che cercano di tenere viva la loro cultura. Terre di cowboy e di leggendari fuorilegge quali Billy The Kid. Terre di grandi set cinematografici ma anche di misteriosi incontri alieni e paesaggi lunari. L’incredibile bellezza dell’Arizona è ormai nota: vedremo luoghi celebri quali la Monument Valley, il Canyon De Chelly, il Painted Desert o la mitica Route 66. Ma ci concentreremo soprattutto nel profondo sud, dove andremo alla scoperta di piccoli paesi vicino alla frontiera con il Messico quali Tombstone, e soprattutto dove fotograferemo le spettacolari distese di saguaro intorno a Tucson. Non è invece un caso che il New Mexico venga definito “Land Of Enchantment” (Terra d’incanto). Le sue bellezze naturali unite ad un ricco patrimonio culturale, a luoghi di enigmi alieni e ad un sole che splende per oltre 250 giorni l’anno, ne fanno uno degli stati più straordinari degli USA. Il New Mexico possiede una luminosità particolare, con grandi contrasti di ombre cupe e colori tenui, che hanno attirato generazioni di artisti e che faranno da sipario a spettacolari visioni fotografiche. Qui visiteremo meravigliose città in adobe, quali Taos e Santa Fe, e ci spingeremo nel desertico sud, dove scatteremo suggestive foto al tramonto al misterioso Very Large Array e alle affascinanti dune bianche del White Sands. Passeremo dal deserto ai maestosi paesaggi montani del Colorado, uno Stato che mantiene inalterate l’anima e l’energia degli uomini del Far West, identificabile in villaggi quali Durango, Silverton, Ouray e Georgetown. Vedremo le incredibili Great Sand Dunes, percorreremo la splendida strada panoramica San Juan Skyway e la Trail Ridge Road, strada che supera i 3.000 m sulle Rocky Mountains, e visiteremo le antiche rovine anasazi di Mesa Verde.

Cosa aspettate? Indossate il vostro miglior cappello da cowboy, mettetevi la camera al collo e partite con noi!

Partecipanti

Min 8 - Max 8

Trasporti

Minivan Privato

Pernottamenti

Hotel e Motel in camera doppia con letti singoli e bagno privato

Pasti

8 Colazioni Incluse

Viaggio Fotografico!
Nomad Reporters
 

Giorno 1 - Denver/Colorado Springs

Partenza da Milano Malpensa e arrivo presso l’aeroporto internazionale di Denver nel pomeriggio. Dopo il completamento delle pratiche doganali e il ritiro dell’auto a noleggio, ci aspetta un’ora e mezza di viaggio per raggiungere il nostro alloggio presso Colorado Springs.

Pernottamento in Motel con camera doppia e bagno privato a Colorado Springs

Giorno 2 - Great Sand Dunes/Taos

Fondata nel 1871, Colorado Springs si trova adagiata sotto l’imponente mole del Pikes Peak. Noi ci recheremo al Garden of the Gods, una serie di formazioni di arenaria rossa, arcate, pinnacoli, pareti maestose e rocce in equilibrio precario. Faremo poi una piccola sosta a Manitou Springs, un’affascinante cittadina vittoriana risalente al 1850, prima di raggiungere il maestoso parco nazionale delle Great Sand Dunes. La sabbia di queste dune (le più alte del Nord America), viene trasportata qui dallo scioglimento dei ghiacciai delle Sangre de Cristo Mountains e dal fiume Rio Grande, creando un paesaggio surreale e spettacolare. Lasceremo poi momentaneamente il Colorado ed entreremo in New Mexico per raggiungere la splendida Taos, attraversando anche il vertiginoso Rio Grande Gorge Bridge. La sera la passeremo in una tipica cantina della città.

Pernottamento in Motel con camera doppia e bagno privato a Taos

Giorno 3 - Taos/Santa Fe

La mattina visiteremo la cittadina di Taos con le sue tipiche costruzioni in adobe che ci accompagneranno per tutto il resto del viaggio in New Mexico. Posizionata tra le Sangre de Cristo Mountains e il Rio Grande, Taos è un importante centro artistico come Santa Fe ma con uno stile più rilassato e bohémien. Lungo la strada per Santa Fe incontreremo poi altri interessanti siti e comunità pueblos, quali Chimayo e le Puye Cliffs. La sera la passeremo immersi nella splendida atmosfera della vecchia Santa Fe, dove alloggeremo per due notti.

Pernottamento in Motel con camera doppia e bagno privato a Santa Fe

Giorno 4 - Santa Fe

La giornata sarà dedicata interamente all’esplorazione della meravigliosa Santa Fe. La più antica capitale di stato del Nord America, fondata nel 1609 dal conquistatore spagnolo Don Pedro de Peralta, è famosa per la sua plaza e le sue chiese coloniali e, insieme a Taos, costituisce la testimonianza del passato spagnolo del Sud-ovest del paese. A Santa Fe sono vietati i grattacieli e ogni edificio deve rispettare l’architettura tradizionale del New Mexico. Cercheremo di cogliere tutte le sfumature di questa bellissima città e di immortalarla nella sua essenza. La sera la passeremo in qualche bel locale della città.

Pernottamento in Motel con camera doppia e bagno privato a Santa Fe

Giorno 5 - Turquoise Trail/Albuquerque/V.L.A.

Lungo la strada per Albuquerque passeremo per i Bonanza Creek Ranch, famoso set cinematografico dove hanno girato numerosi film, e attraverseremo il panoramico Turquoise Trail, antico cammino compiuto dai cercatori di turchese lungo il quale si trovano vecchi trading store, cittadine minerarie e affascinanti ghost towns. Ad Albuquerque visiteremo la old town, il vecchio quartiere spagnolo, per poi dirigerci verso gli immensi deserti del sud. Nascosto nel remoto e desolato altopiano di San Agustin ci recheremo all’incredibile complesso del V.L.A. (Very Large Array), un enorme raggruppamento di radiotelescopi entrato in funzione dal 1980 che ha tra i suoi scopi quello di captare segnali radio di origine aliena dallo spazio. Qui scatteremo alcune suggestive foto al tramonto per poi cenare in un tipico saloon nel bel mezzo del deserto.

Pernottamento in Motel con camera doppia e bagno privato a Socorro

Giorno 6 - White Sands NM

Oggi, dopo un lungo viaggio attraverso i deserti del sud del New Mexico, teatro di misteriosi e celebri avvistamenti alieni, ci recheremo in una delle tappe più spettacolari di questo viaggio: il White Sands National Monument. Ma prima faremo una piccola sosta ad Alamogordo, città sviluppatasi durante la Seconda Guerra Mondiale in seguito alla costruzione della vicina Holloman Air Force Base, importante centro di ricerca della difesa. Qui faremo una curiosa e simpatica pausa a base di pistacchio a PistachioLand, dove c’è il pistacchio più grande del mondo! Dopodiché ci dedicheremo alla nostra visita fotografica alle immense dune bianche del White Sands, la cava di gesso più grande del mondo (800 kmq). Qua sopravvivono soprattutto le piante di yucca e gli animali che vi abitano sono perlopiù notturni, come il coyote. Il parco è circondato dal White Sands Missile Range, dove vengono testati numerosi missili. Per gli appassionati c’è l’interessante White Sands Missile Range Museum. Sulle magiche dune di sabbia bianca ci godremo e fotograferemo uno dei più bei tramonti dell’intero viaggio.

Pernottamento in Motel con camera doppia e bagno privato a Las Cruces

L'esperienza!

PISTACHIO FARM TOUR

Un divertente tour in una fattoria di pistacchi che ci porterà in giro per i frutteti e i vigneti in modo da poter vedere i pistacchi crescere sugli alberi e l'uva sulle viti. La guida ci fornirà la storia agricola della famiglia McGinn e interessanti informazioni sulla coltivazione e la raccolta di pistacchi e uva.

Giorno 7 - Tombstone/Saguaro NP

Oggi lasceremo il New Mexico per ritornare in Arizona, vicino al remoto confine con il Messico, dove visiteremo l’autentico villaggio western di Tombstone, denominato “the town too tough to die!” (“la città troppo dura a morire”). Nota soprattutto per essere stata teatro del celebre duello dell’O.K. Corral e per la violenza dei suoi abitanti ai tempi del selvaggio West, oggi ha mantenuto intatta la sua atmosfera western. Dopo pranzo partiremo poi per Tucson, una tra le più antiche città spagnole degli USA, dove faremo un’escursione all’altra grande tappa di questo viaggio: il Saguaro National Park. In questo posto incantevole crescono i saguaro, l’impressionante cactus vero e proprio emblema di questa zona, una pianta che cresce molto lentamente ma che può vivere fino a 200 anni e raggiungere diversi metri di altezza. Qui ci aspetterà un altro incantevole tramonto da fotografare.

Pernottamento in Motel con camera doppia e bagno privato a Tucson

Giorno 8 - Petrified Forest/Painted Desert

La mattina presto la nostra avventura proseguirà verso Holbrook, storico villaggio di passaggio sulla Route 66, dove si trova anche il Wigwam Motel, celebre per i suoi teepee indiani. Prima però faremo una breve sosta nella piccola cittadina mineraria di Globe, dove nel 1875 i cercatori trovarono un ricco filone d’argento in quella che era una riserva Apache. Fu chiamata così per una pesante pepita d’argento a forma di globo, trovata sulle colline vicine. Dopo un pranzo ad Holbrook attraverseremo il suggestivo Petrified Forest National Park, la grande foresta pietrificata, faremo un piccolo trekking nella splendida Blue Mesa e ci godremo il tramonto nel celebre Painted Desert, una zona con strisce di sabbia e roccia che cambiano colore, dal blu al rosso, nel corso della giornata.  

Pernottamento in Motel con camera doppia e bagno privato a Holbrook

Giorno 9 - Canyon De Chelly/Monument Valley

Sveglia di primissima mattina perché oggi dovremo affrontare un lungo viaggio. Costeggeremo a nord l’antica riserva indiana degli hopi, discendenti diretti degli anasazi e abili contadini che usano sofisticate tecniche per coltivare gli aridi terreni in cui vivono. Ci addentreremo poi nella grande riserva dei navajo, tradizionalmente cacciatori e nomadi, e visiteremo lo splendido Canyon De Chelly, cuore geografico e culturale della Nazione Navajo che, al contrario del Grand Canyon, si può abbracciare in un unico colpo d’occhio, permettendo di coglierne bene il processo di erosione. Nelle rocce vi sono inoltre incastonate le rovine di antichi villaggi anasazi. Dopo pranzo ci dirigeremo verso una delle mete più affascinanti di questo viaggio: la mitica Monument Valley. Qui fotograferemo queste famose rocce al tramonto, quando si accendono dei colori migliori e di tutte le tonalità calde dell'ocra. 

Pernottamento in Motel con camera doppia e bagno privato a Bluff

Giorno 10 - Monument Valley/Mesa Verde/Durango

Sveglia di prima mattina per visitare la splendida Monument Valley con un tour guidato in compagnia dei navajo: un’esperienza che regalerà emozioni uniche! Appena conclusa la visita lasceremo l’Arizona e lo Utah per raggiungere nuovamente il Colorado e visitare un’altro incredibile Parco: Mesa Verde. Qui i resti degli antichi pueblos sono sparsi tra canyon e mesas e ancora avvolti dal mistero. Questo patrimonio culturale rende Mesa Verde davvero unico tra tutti i parchi nazionali americani. Nel tardo pomeriggio ci sposteremo infine nella deliziosa cittadina di Durango, descritta dall’umorista americano Will Rogers come “lontana da tutto e ben contenta di esserlo”. La città del 1881 è riuscita a conservare ancora i saloon, gli alberghi e le eleganti ville di quell’epoca. Qui ceneremo in un elegante saloon del XIX secolo e passeremo insieme la serata.

Pernottamento in Motel con camera doppia e bagno privato a Durango

L'esperienza!

TOUR DELLA MONUMENT VALLEY

Le famose formazioni di arenaria rosse che si innalzano sopra un deserto apparentemente sconfinato, rappresentano ormai il simbolo del selvaggio West, nonché lo sfondo hollywoodiano di innumerevoli film e serie televisive, soprattutto western. La Monument rimane però un luogo sacro per gli indiani Navajo ed il modo migliore per esplorarla è partecipare ad un tour guidato che ne sveli tutta la sua essenza. Per questo abbiamo incluso questa splendida esperienza, lasciandovi la scelta se visitarla in jeep o a dorso di cavallo come John Wayne.*


*I tour sono soggetti a riconferma in base alle condizioni meteo e al numero di partecipanti 

Giorno 11 - San Juan Skyway/Million Dollar Hwy

In questa parte del viaggio ci troveremo nell’Ovest più aspro ed indomito, fatto di panorami mozzafiato e tortuosi passi montani, con vette frastagliate e ventosi altopiani deserti. Oggi andremo ancora più a nord percorrendo il bellissimo itinerario panoramico della San Juan Skyway, e potrete decidere se farlo in auto o… a bordo di un treno a vapore! Arrivati nella leggendaria cittadina mineraria di Silverton a 2.840 m di altitudine, imboccheremo poi la Million Dollar Highway, una delle strade più panoramiche d’America, e raggiungeremo le cittadine western di Ouray e Ridgway superando anche i 3.000 m di altitudine. Prima di recarci al nostro alloggio di Grand Junction, faremo tappa al Black Canyon of the Gunnison, un canyon di 732 m di profondità ma largo non più di 12 m.   

Pernottamento in Motel con camera doppia e bagno privato a Grand Junction

L'esperienza!

DURANGO & SILVERTON

RAILROAD

Questa ferrovia a scartamento ridotto è in funzione in modo continuativo sin dal 1882. Il percorso di 70 km da Durango a Silverton su questo storico treno a vapore tocca panorami spettacolari e dura circa 3 ore e 30 minuti. Un’esperienza divertente che consigliamo a tutti i partecipanti!

Giorno 12 - Rockies/Boulder

In questa giornata ad alta quota ammireremo innumerevoli vette frastagliate (le più alte del Colorado), paesi ricchi di storia del selvaggio west e famose località sciistiche, in un itinerario che toccherà luoghi quali Vail, Frisco, Breckenridge e Georgetown. Raggiungeremo infine l’idilliaca città universitaria di Boulder, ai piedi delle Montagne Rocciose, nota per il suo ambiente culturale bohémien. Qui passeremo le ultime 2 notti del nostro viaggio.

Pernottamento in Motel con camera doppia e bagno privato a Boulder 

*Questa giornata tocca località di montagna in alta quota ed è quindi soggetta a variazioni in base al meteo

Giorno 13 - Rocky Mountain NP

Oggi si può dire che sfioreremo il cielo! L’intera giornata sarà dedicata al Rocky Mountain National Park, un parco che comprende 114 cime al di sopra dei 3.000 m (la più alta è il Longs Peak con i suoi 4.345 m), quasi 150 laghi, bucolici ambienti boschivi e fitte foreste popolate da wapiti, alci, orsi neri e Bighorn. Qui ci dedicheremo a qualche camminata e percorreremo in auto gli 80 km del Trail Ridge Road, una strada panoramica che permette di ammirare i migliori spettacoli naturali del parco fino a raggiungere la massima altezza di 3.713 m. In serata rientreremo infine a Boulder dove festeggeremo insieme l’ultimo giorno di questa grande avventura!

Pernottamento in Motel con camera doppia e bagno privato a Boulder 

*Questa giornata tocca zone di alta montagna le cui condizioni meteo sono imprevedibili, per cui è soggetta a variazioni che verranno decise e programmate in loco. Nel caso non fosse possibile raggiungere il parco si visiterà la città di Denver.

Giorno 14 - Denver/Italia

La mattina sarà dedicata alle ultime visite cittadine e ad un po’ di shopping prima di riconsegnare il nostro minivan e raggiungere l’aeroporto per prendere il volo che ci riporterà in Italia.

Pernottamento in volo

Giorno 15 - Rientro in Italia

Arrivo nel pomeriggio presso l’Aeroporto di Milano Malpensa.

Fine dei servizi

L’itinerario potrebbe subire delle variazioni a causa del meteo o di altri possibili imprevisti. Gli accompagnatori si adopereranno al meglio per garantire lo svolgimento completo del programma. Si ricorda anche che il gruppo di viaggiatori potrà concordare con l’accompagnatore cambi di itinerario o escursioni aggiuntive, previa fattibilità e disponibilità.

Verrà inoltre aperta una chat di discussione su WhatsApp 45 giorni prima della partenza in cui vi verranno forniti consigli utili su come prepararsi al meglio per il viaggio. Al ritorno verrà anche aperto un gruppo segreto su Facebook in cui la fotografa sarà a vostra disposizione per visionare i vostri scatti e darvi qualche suggerimento per la post-produzione. Il gruppo rimarrà aperto per 1 mese. Qualora non foste presenti su Facebook si resterà in contatto via mail.

Chi può  partecipare al   viaggio?
Tutti gli  appassionati di viaggio e fotografia!

Il viaggio non è rivolto  solo ai fotografi per hobby o per professione, ma a tutti gli appassionati di viaggio che vogliono raccontare attraverso belle immagini la loro esperienza, ai loro accompagnatori, e con qualunque tipo di macchina fotografica (reflex full frame o entry level, mirrorless, bridge, ecc…). L’importante è avere lo spirito di avventura e tanta voglia di conoscenza. I nostri viaggi fotografici sono studiati con tempistiche tali da permettervi di raccogliere le foto migliori nei momenti migliori della giornata. E potrete inoltre condividere la vostra passione con tutti gli altri partecipanti!

Oltre ovviamente alla fotocamera è consigliato portare con sé un cavalletto, batterie di riserva, schedine SD capienti, tutti gli obiettivi di cui si dispone (possibilmente sia zoom che grandangolo), sacchetti antipioggia per la macchina fotografica, zaino o borsa impermeabili, panni adatti alla pulizia delle lenti, eventuali filtri e un taccuino in cui annotare cosa si fotografa e le proprie impressioni. Sono consigliabili inoltre abbigliamento e scarpe comodi.

  • Facebook - Chiara Salvadori
  • Instagram - Chiara Salvadori
  • Twitter - Chiara Salvadori
  • Flickr - Chiara Salvadori
Contatta Mitch
tripbymitch@gmail.com
  • Trip By Mitch
  • Instagram - Trip By Mitch
Mitch